Varicocele pelvico: sintomi, cause e quando è necessaria l’operazione

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Si tratta di una dilatazione anomala delle vene situate nello scroto, che può portare alcuni problemi importanti. In questo articolo lo spieghiamo per bene.

 

Il corpo umano è senza dubbio una macchina fantastica, perfetta e che è di difficile copia, eppure anche noi dobbiamo affrontare alcuni problemi più o meno grandi e pericolosi, fronteggiando nemici talvolta invisibili ma letali. Tra questi entrano in campo anche fastidiose malattie come il varicocele, ossia una dilatazione anomala delle vene presenti nello scroto e che hanno il compito di drenare il sangue povero di ossigeno dai testicoli.

I fattori scatenanti di questa condizione sono difficilmente riconoscibili, infatti molti medici tendono a definirla come condizione idiopatica: raramente, però, può derivare da tumori all’addome o alla zona pelvica. Purtroppo (o per fortuna) il varicocele non si manifesta con sintomi, nonostante possa essere responsabile di gonfiore e dolori alla sacca scrotale, o di complicanze come l’infertilità e l’atrofia.

In questo articolo approfondiamo tutti gli aspetti che riguardano questa condizione fisica dell’uomo, ma prima facciamo un ripasso dell’apparato genitale maschile,

 

L’apparato genitale maschile

Gli uomini lo possono constatare ogni giorno, ma ovviamente non sempre ci si accorge o si presta la dovuta attenzione ai dettagli e ai particolari. Per questa ragione la prevenzione diventa fondamentale, ma facciamo chiarezza sull’apparato riproduttivo maschile.

Quando si parla di quest’ultimo ci si riferisce sempre a quell’insieme di organi atti alla riproduzione, che si compone di: vescicole seminali, pene, prostata, epididimi, dotti deferenti e testicoli.

All’interno della sacca scrotale si trovano le gonadi maschili che hanno il compito fondamentale di produrre gli spermatozoi e il testosterone. Connessi ai testicoli ci sono gli epididimi, ossia dei piccoli canali spiroidali che aiutano a portare a maturazione gli spermatozoi. Tutti i prodotti e le tecniche che si occupa di potenziamento maschile lavorano prevalentemente per migliorare notevolmente la qualità dell’azione di questo complesso sistema che prende il nome di apparato genitale maschile.

 

Varicocele: cos’è?

Come anticipato, il varicocele è una vera e propria dilatazione patologica di quelle che sono le vene presenti nel cosiddetto plesso pampiniforme. Il loro compito è quello di drenare tutto quel sangue povero di ossigeno e che potrebbe diventare pericoloso, praticamente via dai testicoli, rimettendo in circolo quello ricco. In verità si tratta di una delle più comuni condizioni che portano al cosiddetto testicolo gonfio, presentando un rigonfiamento evidente dello scroto.

Fortunatamente non è una patologia che rende difficile e impossibile la vita di un uomo, ma è sempre bene prestare attenzione e curarsi il prima possibile per evitare conseguenze peggiori.

 

Varicocele ai testicoli: sintomi

Se siete giunti fin qui sicuramente vorrete sapere come si capisce da soli che si soffre di varicocele. Ebbene, la maggior parte delle situazioni non presenta alcun sintomo evidente, perché è una condizione priva di segni rilevanti. Talvolta invece potrebbe farsi notare con un fastidio allo scroto o persino con dolore di tipo sordo persistente, ma anche con un gonfiore vicino al testicolo.

Se questi sintomi ci sono, allora bisognerà prestare attenzione perché aumenteranno di intensità quando si sta per tanto tempo in piedi o si fa sport. In ogni caso, qualora ci siano gonfiore e dolore, vi suggeriamo di contattare subito il vostro medico, che vi visiterà approfondendo la situazione. Trascurare i piccoli e grandi segnali possono portare a complicanze severe.

 

Varicocele: cause

Se siete sicuri al 100% di avere il varicocele e la vena d’acqua che scaturisce, per agire bisognerà un po’ capire anche quali sono le cause scatenanti. Il plesso pampiniforme si trova all’interno del funicolo spermatico, ed è una rete fitta di vene collegate ai testicoli e agli epididimi, utili per l’ossigenazione. Il funicolo spermatico, per chi non lo sapesse, è una sorta di cordone molle, lungo 14 cm circa e largo 1 cm, e ospita le arterie, i nervi, il dotto deferente, il legamento vaginale e i vasi sanguigni.

Un’infiammazione di queste parti può provocare il varicocele, che a sua volta si divide in: idiopatico e secondario. Il primo non presenta alcuna condizione di salute particolare e nemmeno sintomi o altri problemi debilitanti, e per fortuna è la condizione più comune.

Il secondo invece è quello più pericoloso se vogliamo, perché strettamente connesso a tumori addominali, ma è davvero molto raro.

Per il varicocele idiopatico, le cause che danno vita a questa condizioni sono al momento sconosciute ai medici e agli esperti.

 

Varicocele: conseguenze e cosa fare

Quali sono le complicanze del varicocele? Ebbene, le conseguenze principali provocate da questa dilatazione anomala sono due: l’atrofia testicolare e l’infertilità:

♦ Atrofia testicolare: con questo termine si fa riferimento a una riduzione della massa del tessuto scrotale o dell’organo, provocata da un inferiore volume cellulare di uno o di entrambi i testicoli. Le cause principali di questa condizione consequenziale non sono tuttora chiare, ma ci sono alcune teorie che vedono la possibilità che sia tutto dovuto a un ristagno di sangue lungo le vene del plesso pampiniforme, aumentando l’accumulo di tossine e prodotti di scarto dannosi.

♦ Infertilità maschile. dovuto allo stesso ristagno di sangue che causa l’atrofia testicolare. L’aumento di temperatura dovuto alla dilatazione delle vene può rendere complicato e talvolta impossibile la produzione di spermatozoi. Fortunatamente, però, solo 2 uomini su 10 lamentano questo problema.

Ma quindi, arrivati a questo punto, potreste chiedervi se è il caso di operarvi, vero? Dunque, al netto della visita con il vostro medico curante, l’andrologo consiglierà questo passaggio solo se si verificano dolori ai testicoli o problemi rilevati dallo spermiogramma.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

DMCA.com Protection Status